Turner. Opere della Tate | La mostra al Chiostro del Bramante


Dal 22 Marzo al 26 Agosto 2018 il Chiostro del Bramante ospita una collezione unica, espressione del lato intimo e riservato di J.M.W. Turner, il pittore della luce.





Famoso per le sue opere ad olio, Turner è stato uno dei più grandi maestri britannici nella realizzazione di paesaggi all'acquerello. Noto come «pittore della luce», il suo stile pose le basi per la nascita dell'Impressionismo. Benché ai suoi tempi fosse visto come una figura controversa, Turner è oggi considerato l'artista che elevò la pittura paesaggistica ad un livello tale da poter competere con la più blasonata pittura storica.


La Mostra "TURNER. Opere dalla Tate"


Conosciute oggi come ‘Turner Bequest’, molte delle opere esposte provengono dallo studio personale dell’artista e sono state realizzate nel corso degli anni per il suo ‘puro piacere’ estetico e visivo: ricordi di viaggi, emozioni e frammenti di paesaggi visti durante i suoi soggiorni all’estero.

Più di 90 opere d’arte, tra schizzi, studi, acquerelli, disegni e una selezione di olii mai giunti in Italia, caratterizzano il percorso espositivo della grande mostra “TURNER. Opere dalla Tate”. Divisa in sei sezioni, la mostra invita il visitatore a scoprire cronologicamente l’evoluzione del linguaggio artistico del più grande pittore romantico che, con la sua pittura, influenzò artisti del calibro di Caspar David Friedrich, Vincent Van Gogh, Edgar Degas, Paul Klee e Gustav Klimt. 


Info e Biglietti
Chiostro del Bramante – Via della Pace, Roma


aperto tutti i giorni:
lun – ven 10.00 - 20.00
sab – dom 10.00 - 21.00
(la biglietteria chiude un’ora prima)


Acquista i tuoi biglietti online e salta la fila


_____________


SCOPRI LE ALTRE MOSTRE IN CORSO A ROMA